Farrotto di funghi misti

Buon pranzo mondo green, oggi per cena preparo questa ricetta che è un piatto unico. Per me il piatto unico deve contenere un cereale, una proteina, un tipo di grasso vegetale ed un tipo di verdura di stagione.

Oggi utilizzo il farro semintegrale come cerale, il medburger che è fatto di tofu (lo potete sostituire con dei ceci o lenticchie cotte) come proteina, il tahin, che è una crema di sesamo, come grasso vegetale e del cappuccio saltato come verdura.

Faccio spesso questa combinazione dei miei piatti per migliorare la qualità delle proteine vegetali.

L’abbinamento migliore per i legumi sono i cereali, la pasta e il riso, in pratica i famosi “piatti unici” cioè pasta e fagioli o pasta e lenticchie, pasta e piselli, pasta e ceci, riso e piselli. Le proteine dei legumi, che sono ottime dal punto di vista nutrizionale, accoppiate ai cereali vengono meglio assorbite.

grazie

 

 

Spaghetti con polpette di tofu alle zucchine

Buongiorno mondo green, finalmente mi posso sedere e dedicarmi al mio blog. Sono passati diversi giorni da quando ho pubblicato l’ultimo articolo. In questo periodo di assenza mi sono dedicata ad un altro progetto che presto vi racconterò. Mi piacerebbe iniziare questa stagione con dei piccoli consigli che a me stanno aiutando e vi vorrei raccontare.

Una delle mie paure più grandi da quando non mangio la carne è se la combinazione dei miei piatti è corretta. Così ho fatto degli indagini e ho capito che per migliorare la qualità delle proteine vegetali, basta associarli ai cereali o ai loro derivati, ovvero a pane, pasta, riso, ecc. (ad esempio pasta con lenticchie, riso con ceci), come avviene in piatti della tradizione mediterranea.

Questa combinazione fa in modo che il valore biologico delle proteine dei legumi sia paragonabile a quello delle proteine animali: questo vale in particolare se sei vegetariano e fai affidamento sul consumo di legumi per garantirti un buon apporto proteico.

Vi elenco i legumi più comuni che io consumo:

Ceci:
Sono più ricchi di lipidi rispetto agli altri legumi e sono pertanto più equilibrati nella ripartizione dei macronutrienti ma anche più ricchi di calorie; sono un’ ottima fonte di fibre, vitamine A, C e saponine (sostanze che aiutano a ridurre i livelli ematici di trigliceridi e colesterolo).

Ricetta: www.mygreenfood.it/crema-di-ceci-con-cubetti-di-zucca-al-forno/

Fagioli:
Contengono buone quantità di zinco, ferro e calcio, sono ricchissimi di fibre, nessuna altra frutta o verdura ne contiene di più (10 gr% per quelli freschi e 17 gr% per quelli secchi): siccome molta è fibra solubile, questo li rende degli ottimi alleati per i diabetici.

Ricetta: www.mygreenfood.it/zuppa-di-pere-zucca-tonda-e-fagioli-azuki-con-seitan-trifolato/

Piselli:
Ricchi di acqua, di vitamine (B1 e C), di carboidrati e di fibre, i piselli sono ottimi contro la stitichezza e la pigrizia intestinale e sono inoltre diuretici e disintossicanti. Sebbene l’industria dei surgelati riesca a fornire un prodotto di qualità, nella maggior parte dei casi surgelato immediatamente dopo la raccolta, la tenerezza e il sapore dei piselli freschi si riconosce senza alcun dubbio.

Questi legumi apportano preziosi benefici alla salute: ad esempio, la loro assunzione aiuta a controllare il colesterolo cattivo e a prevenire le malattie cardiovascolari. Attenzione però se hai problemi di colite, perché, come tutti i legumi, i piselli possono far aumentare la presenza di gas nell’intestino: in questo caso è opportuno mangiarli passati o decorticati.

Ricetta: www.mygreenfood.it/lasagne-veg-con-verdure/

Fave:
Le fave sono un legume che puoi trovare per un brevissimo periodo, solitamente nei mesi di aprile e maggio, ma molto importanti per la tua salute. Se consumate crude, le fave apportano all’organismo una buona quantità di vitamina C, utile per l’assorbimento del ferro.

Grazie alla quantità di proteine, fibre, vitamina A, del gruppo B, C, E, K, PP e sali minerali, hanno un’azione di drenaggio dell’apparato urinario, favoriscono il benessere dell’intestino e permettono l’eliminazione delle tossine. Le fave sono un alimento ottimo per chi è a dieta, visto il contenuto ridotto di calorie: 41 cal per 100 gr.

Ricetta: www.mygreenfood.it/fave-asparagi/

Lenticchie:
Sono i legumi coltivati più antichi al mondo e vero fortino di sostanze nutritive: contengono un’alta percentuale di carboidrati e un elevato contenuto proteico, forniscono ferro, magnesio, fosforo, zinco, selenio, calcio, sono ricche di vitamine del gruppo B, A e C, di fibre, importanti per limitare l’assorbimento di grassi e zuccheri e per garantire la regolarità intestinale, sono preziosi antiossidanti, e potenti antidepressivi.

Validi sostituiti della carne, se consumate con altri cereali diventano un gustoso piatto unico, che sazia senza appesantire: il modo migliore per consumarle è di abbinarle alla pasta per migliorare la qualità delle proteine, oppure alla carne per migliorarne la biodisponibilità di ferro.

La cottura deve essere prolungata perché così migliora la digeribilità: infatti con la cottura si distruggono alcune lectine e emagglutinine che sono degli inibitori enzimatici che non consentirebbero la digestione delle proteine con disturbi intestinali importanti.

Ricetta: www.mygreenfood.it/abbracci-di-cappuccio-con-riso-e-lenticchie-nere/

Soia:
La soia è una sorgente di proteine (il 36%), di glucidi (il 30%), di lipidi (il 18%), inoltre è ricca di sali minerali, ferro, magnesio, fosforo, potassio e di vitamine A, B2, D, E.

È ricca di isoflavoni (200mg per 100 gr di prodotto): si tratta di sostanze che, agendo come gli estrogeni, si rivelano utili nella prevenzione del cancro al seno, all’utero, alla prostata e al colon. Infatti, come un potente antiossidante, l’isoflavone inibisce la crescita delle cellule cancerogene.

Oltre ad occupare un posto rilevante nella prevenzione del cancro, gli isoflavoni riducono anche i rischi di osteoporosi e di malattie cardiovascolari e possono contribuire ad alleviare i sintomi della menopausa, in particolare le vampate di calore.

La soia, grazie al suo alto contenuto di fosfolipidi insaturi, è in grado anche di determinare un abbassamento del colesterolo totale e del colesterolo LDL (quello “cattivo”).

Ricetta: Spaghetti con polpette di tofu alle zucchine

grazie vi abbraccio

Torta di farro con albicocche disidratate

Ciao mondo, oggi ho preparato questa torta di farro con albicocche secche per la merenda condivisa della classe di mio figlio.

Questa torta è perfetta per la merenda dei bambini, non ha latte vaccino, burro o uova. Ho usato le albicocche secche per dolcificare il dolce.

Provatelo, è sofficissimo.

Talleres de cocina natural/ Corsi di cucina in Ecuador

Hola mundo green, les quiero invitar a los talleres de cocina natural que daremos en Quito en el mes de junio.

Ciao mondo green, vi voglio invitare ai laboratori di cucina naturale che daremo a Quito – Ecuador nel mese di giugno.

Los talleres y cursos de cocina están dirigidos a personas interesadas en mejorar su calidad de vida, optimizando su energía vital a través de la alimentación. 

Las clases son teórico-prácticas y participativas. Incluyen degustaciones en cada encuentro.

Daremos cuatro tipos de talleres.
1.Taller de cocina green
Menú:
aperitivo: humus tradicional
entrada: crema de espárragos verdes con semillas
plato fuerte: albóndigas de quinua con verduras y garbanzos
Ensalada de col y manzana
postre: Torta de chocolate con salsa de almendras

2.Healthy Brunch
Menú:
Ensalada internacional con semillas de cáñamo
Tortilla española con hierbas
Granola  con avellanas
Galletas con mermelada de fresas

3.Taller de cocina green
Menú:
aperitivo: humus tradicional
entrada: crema de espárragos verdes con semillas
plato fuerte: albóndigas de quinua con verduras y garbanzos
Ensalada de col y manzana
postre: Torta de chocolate con salsa de franbuesas

4.Cooking class de parejas
Carpaccio de remolachas con verduras y salsa agria
Espelta con calabaza y champiñones
Ensalada de col morada
Trufas de chocolate con avellana

Los espero abrazos

gracias

 

Vi aspetto

grazie

Joyce

Cuciniamo insieme

Buongiorno mondo green, oggi parliamo dei laboratori di cucina naturale.

Ogni gruppo di persone che si incontra ha delle particolarità o energie diverse. Tutti i gruppi sono speciali, ci sono gruppi dove ci sono solo donne e gruppi dove trovi maschi e femmine.

Questi laboratori di cucina sono sempre più intensi, giacché le persone si divertono e trovano un loro spazio dove poter cucinare e creare le loro pietanze in maniera sana e curiosa. Io sono felice di poter dare lo spazio, a sempre più persone, di poter imparare a cucinare con consapevolezza e di dare l’opportunità di capire quanto è bello cucinare insieme.

Noi essere umani siamo fatti per condividere, per aiutarci e per essere uniti.  Più che mai in questo momento dobbiamo difendere la nostra felicità. Dobbiamo dedicarci del tempo per ridere e per stare con persone felici.

Vi voglio bene

grazie

Hamburger di tofu con ketchup di carote

Hola mondo green, siete pronti per la ricetta di oggi?

Cosa dite di un hamburger vegetale con delle verdure croccanti e qualche salsina golosa…..

grazie

Tortilla spagnola con cipolle bianche

Ciao mondo green, questo weekend sono stata invitata ad un picnic nelle colline di Pianezze. Ogni persona ha portato qualcosa da mangiare. Io ho portato questa tortilla con le cipolle e finocchi. E’ una pietanza semplice da preparare. La potete cucinare il giorno prima, e tagliarla a fettine come la pizza. La cosa interessante di questa ricetta è che potete usare le verdure che avete a casa o semplicemente usare aromi e spezie.

provatela!!!

grazie

Quadretti di segale con medburger alle verdure

Ciao mondo green, oggi tofu strapazzato con zucchine, spinaci e una fettina di pane di segale!! tofu-strapazzato-alle-zucchine-veg Un pranzetto veloce veloce. Sapete quanto tempo ci vuole per questa ricetta? Solo 20 minuti, tagli, salti, impiatti e mangi.

tofu-strapazzato-alle-zucchine-3764Una ricetta perfetta per la pausa pranzo.

logo-mediterranea

Lasagne di verdure verdi

Buongiorno mondo green, oggi vi propongo una ricetta classica italiana trasformata in versione 100% vegetale. lasagna-vegana-ragù soiaMangiare vegetariano almeno una volta a settimana: in termini di impatto ambientale, sostituire 1 hamburger a settimana per un anno con un piatto a base di proteine vegetali è l’equivalente di evitare di utilizzare l’automobile per ben 515 km! Se questa scelta salutare è praticata da una famiglia di 4 persone, equivale a evitare di utilizzare l’automobile per 3 mesi.

Mangiando in maniera consapevole possiamo aiutare il nostro pianeta, provate ad inserire nel vostro menù delle ricette vegetali sane e golose. Questa ricetta è particolarmente gustosa e perfetta per i vostri pranzi con gli amichi.

lasagna-vegana-soia

grazie